ilgrandetsunami

aprile 23, 2015

Renzi parla di guerra ma non può combattere (Wanda Marra)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 8:31 am

Triskel182

Sul tavoloNEL DISCORSO ALLE CAMERE ARRIVA ANCHE IL CONSENSO DI FORZA ITALIA OGGI ANDRÀ IN EUROPA PER SAPERE QUALI REGOLE DI INGAGGIO POTRÀ AVERE.

Ero forestiero e mi avete accolto”. Comincia con una citazione del Vangelo, Matteo Renzi. E finisce con una poesia d’amore, di Pedro Salinas, poeta spagnolo esiliato negli Usa: “L’aria è ormai quasi irrespirabile, perché non mi rispondi: tu sai bene che quello che respiro sono le tue risposte. E ora soffoco”. Parallelismo ardito: “La mancanza di risposte da parte della comunità internazionale fa soffocare un’intera generazione”. In mezzo c’è un discorso in cui facendo leva sull’emozione collettiva, Renzi chiede al Parlamento italiano l’autorizzazione a un mandato politico per intervenire militarmente in Libia. Con l’abilità retorica delle grandi occasioni, il premier addossa colpe e responsabilità all’Unione europea, alza i toni (“bisogna mantenersi umani, evitando di inseguire la demagogia anche in un dibattito parlamentare, come stanno facendo alcune opposizioni.

View original post 616 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: