ilgrandetsunami

maggio 9, 2015

IL TENENTE COLOMBO E L’AUTODIFESA DI “DON VINCENZO” (Antonio Padellaro)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 12:02 pm

Triskel182

Gli indecenti

Nella gloriosa serie televisiva del tenente Colombo, c’era sempre il momento in cui l’assassino messo alla strette pronunciava ghignando la fatidica frase: lei mi accusa di essere il colpevole ma purtroppo non ha le prove. A quel punto il nostro eroe, che magari era già sulla porta, tirava fuori la pistola fumante e inchiodava lo sciagurato alle sue responsabilità. Qualcosa del genere è avvenuto giovedì scorso quando Roberto Saviano nell’intervista all’Huffington Post, ha detto che “nel Pd e nelle liste di De Luca c’è tutto il sistema Gomorra”. Al che proprio come nel famoso telefilm, De Luca (uno che ghigna anche quando ordina un caffè) ha replicato: “Né mezze parole, né frasi generiche, ma nomi, cognomi, fatti e denunce precise alla Procura. La lotta alla camorra si fa innanzitutto così”.

View original post 126 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: