ilgrandetsunami

settembre 19, 2015

“Stop alle trivelle” la battaglia in difesa del mare nostrum (GIOVANNI VALENTINI)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 3:58 pm

Triskel182

trivelle

La protesta.

Un fronte compatto di nove Regioni, dal Veneto alla Sicilia, minaccia di indire i referendum contro le norme dello Sblocca Italia che tolgono le briglie alle piattaforme petrolifere dall’Adriatico allo Ionio. “Ambiente e turismo contano più delle royalties”.

DA UN CAPO all’altro della Penisola, da nord-ovest a sud-est, il “fronte del No” si attesta ora sull’Adriatico. E coinvolge in complesso nove Regioni: sette a statuto ordinario, Puglia, Basilicata, Molise, Marche, Abruzzo e Calabria per arrivare fino al Veneto, alle quali se ne aggiungono due a statuto speciale, la Sicilia e la Sardegna. Dal movimento No Tav contro l’alta velocità in Val di Susa si passa così al cartello No Triv contro le trivellazioni off shore. O meglio contro le norme, contenute nella legge Sblocca Italia e imputate d’incostituzionalità, che derogano alla vecchia disciplina su ricerca e sfruttamento per l’estrazione di petrolio e gas metano.

View original post 478 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: