ilgrandetsunami

ottobre 8, 2015

Renztruppen (Marco Travaglio)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 2:50 pm

Triskel182

biani“Sapete per caso con chi stanno oggi gli italiani?”. La celebre frase di Otto von Bismarck torna in mente ogni volta che l’Italia entra in guerra, vista la nostra luminosa tradizione in materia: prima ci dichiariamo neutralisti o pacifisti o “non belligeranti”; poi partiamo in quarta su un fronte, di solito quello che perderà; infine chiudiamo in bellezza alleandoci con l’altro fronte, di solito quello che sta vincendo. Fu così nella Prima guerra mondiale, e anche nella Seconda. Ma anche, a ben vedere, nella catastrofica missione in Libia: eravamo (dai tempi di Andreotti e Moro a quelli di B.) amici di Gheddafi e finimmo col bombardarlo. In Afghanistan e Iraq facemmo ancora meglio: riuscimmo a essere contemporaneamente alleati dei nostri amici e dei nostri nemici, mettendoci d’accordo sia coi talebani sia coi terroristi che fingevamo di combattere, perché ci lasciassero relativamente in pace.

View original post 578 altre parole

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: