ilgrandetsunami

maggio 26, 2017

Da “delinquente naturale” ad alleato abituale del Pd: ricordate chi è Berlusconi (Gianni Barbacetto)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 8:43 pm

Triskel182

Amnesie – Il Caimano torna sulla scena come interlocutore dell’ex rottamatore per fare la legge elettorale e da argine al “populismo”. Ma il suo passato è tutto una macchia.

Silvio torna. Sì, Berlusconi si prepara a essere di nuovo al centro della vita politica italiana. Come leader del suo schieramento, che non ha trovato un “federatore”. Ma anche come interlocutore privilegiato, anzi unico, del centrosinistra di Matteo Renzi, per fare la legge elettorale. Intendiamoci: nel centrosinistra per vent’anni hanno ripetuto che non bisognava demonizzarlo. Ma allora almeno qualcuno c’era a ricordare ogni giorno i conflitti d’interessi, le amicizie pericolose, le indagini penali. Del resto, occupava la scena politica e parlare con lui, se non trattare con lui, poteva apparire scelta obbligata.

View original post 719 altre parole

Annunci

maggio 23, 2017

Saldi di fine stagione (Marco Travaglio)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 8:42 pm

Triskel182

Il nuovo idolo assoluto è Simona Vicari, senatrice ex schifaniana e ora alfaniana, ovviamente indagata per corruzione, che s’è dimessa da sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti. La Procura di Palermo la accusa di aver infilato un emendamento nella legge di Stabilità che dimezzava l’Iva (dal 10 al 5%) sui trasporti marittimi urbani in cambio di un Rolex da 5.800 euro, omaggio tangentizio dell’armatore Ettore Morace che, già che c’era, le aveva pure assunto il fratello Manfredi (incaricato della consegna dell’orologio alla sorella). “Sei stato davvero un tesoro”, lo ringraziò lei al telefono. Poche ore dopo le dimissioni, ha rilasciato una strepitosa intervista al Corriere: un monumento alla nuova politica 2017, da delibare parola per parola.

View original post 747 altre parole

Ritorno di fiamma (Natangelo)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 8:41 pm

Vicari lascia, altri 12 restano: il governo degli inamovibili (Gianluca Roselli)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 8:38 pm

Triskel182

Da Lotti (Consip) a Castiglione: ministri e vice indagati o chiacchierati per plagi e conflitti d’interessi con la banca di papà.

La vicenda di Simona Vicari non è l’unico scandalo che ha coinvolto membri dei governi Gentiloni e Renzi, con il primo fotocopia del secondo. Ma se la sottosegretaria alle Infrastrutture ha lasciato subito la sua carica, altri non l’hanno fatto. A partire dai fedelissimi dell’ex premier Luca Lotti e Maria Elena Boschi.

View original post 570 altre parole

maggio 19, 2017

Crollano i contratti stabili e volano i robot (Valentina Conte)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 1:21 pm

Triskel182

Le due facce della crisi del lavoro: meno rapporti a tempo indeterminato (-7,6%), più macchinari sofisticati.

ROMA – Crollano i posti stabili. Si impennano i macchinari super evoluti. Colpa degli incentivi che vanno e vengono, dal lavoro a Industria 4.0. Con una conseguenza paradossale: le imprese cambiano pelle, ma automatizzando non creano lavoro aggiuntivo. Questo ci dicono i nuovi dati Inps e Ucima (Confindustria) relativi al primo trimestre dell’anno.
Tre mesi, d’altro canto, ancora fiacchi per crescita (il Pil avanza di uno 0,2%, quando la media Ue è a +0,5) e produzione (cala dello 0,3%).

View original post 190 altre parole

Di che parliamo oggi

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 1:20 pm

Triskel182

Non c’è peggior sordo di chi non vuole ascoltare e preferisce ascoltare la sua voce.
Sui posti di lavoro, la cui crescita, vanto del governo passato è crollata con la cessazione degli sgravi.

“Lavoro, contratti stabili al palo: in due anni crolla il tempo indeterminatoNel complesso ci sono 322mila nuovi posti di lavoro, ma quelli fissi sono solo 17mila: frenano del 58% sull’anno scorso, che era già stato a ritmo ridotto rispetto al 2015 incentivato

Sui voucher che escono da una parte (e dunque niente referendum) per forse rientrare dalla finestra, per le aziende sotto i 5 dipendenti: giusto il numero di giocatori una squadra di calcetto.

View original post 486 altre parole

maggio 16, 2017

Al via il primo festival dello sviluppo sostenibile: 200 eventi per conoscere l’Agenda Onu 2030

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 7:51 am

Triskel182

Più di 7 italiani su 10 non conoscono gli obiettivi.

Asvis: «Mobilitare l’Italia per centrare gli obiettivi dello sviluppo sostenibile».

Per centrare i 17 Sustainable development goals (Sdg) dell’Agenda 2030, approvata nel settembre 2015 dall’Assemblea generale dell’Onu e sottoscritta anche dall’Italia, abbiamo a disposizione 13 anni. l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo sostenibile (Asvis) spiega che «Sono obiettivi che muovono da un sentire comune: l’attuale sistema in cui viviamo non è più sostenibile, urge ripensarlo a 360°, non solo in chiave economica, ma anche ambientale, sociale e culturale» e, proprio per sensibilizzare su questi argomenti, ha organizzato Il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2017 che durerà 17 giorni, tanti quanti gli obiettivi.

View original post 1.276 altre parole

maggio 13, 2017

Allarme Ue: “L’Italia non cresce” Pesano le banche e la politica (ALBERTO D’ARGENIO)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 10:58 am

Triskel182

BRUXELLES – Politica e banche, sono queste le due incognite che per la Commissione europea minacciano l’Italia, Paese che oltretutto registra la crescita economica più bassa dell’Eurozona e di tutta l’Unione europea. L’allarme arriva dalle previsioni economiche di primavera pubblicate ieri a Bruxelles dall’esecutivo comunitario guidato da Jean-Claude Juncker. Ma per quanto la precaria situazione del governo e i crediti deteriorati in pancia agli istituti di credito nostrani siano elementi di rischio, la Commissione riconosce che la manovrina di aprile da 3,4 miliardi ha corretto il deficit dello 0,2% — portandolo al 2,2% del Pil — e dunque si appresta (mercoledì prossimo) a promuovere i nostri conti pubblici rimettendo nel cassetto la minaccia di una procedura su deficit e debito capace di commissariare l’Italia ed esporla sui mercati.

View original post 322 altre parole

Roma, i cassonetti sono vuoti ma la gente butta i rifiuti a terra

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 10:55 am

maggio 12, 2017

Gli imboscati (Marco Travaglio)

Filed under: Uncategorized — Pier Luigi Zanata @ 2:18 pm

Triskel182

Da tre giorni, nelle migliori redazioni, semina il terrore un oggetto volante non identificato, un tempo detto “notizia”. L’ha svelata nel suo nuovo libro uno dei più autorevoli e prudenti giornalisti viventi, che non declina neppure le proprie generalità se non in presenza del notaio: Ferruccio de Bortoli, ex direttore del Corriere e del Sole-24 ore. Il quale ha saputo dall’ex ad di Unicredit Federico Ghizzoni e da altre fonti che nel 2015 l’allora ministra Maria Elena Boschi chiese al colosso bancario milanese di acquistare Etruria, vicepresieduta dal padre Pier Luigi.

View original post 1.081 altre parole

Pagina successiva »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: